RICICLARE LE UOVA DI PASQUA - CREMA SPALMABILE ALLA NOCCIOLA



Se settimana scorsa ho pubblicato una ricetta - in parte - salutare, questa settimana è il momento di far fuori un po di cioccolato ricevuto per Pasqua.

Certo è che avere dei bambini in famiglia è un grosso vantaggio.
Anzi, la quantità di uova ricevute può arrivare ad essere persino un tantino esagerata.
Ma noi, in famiglia, siamo divoratori di cioccolato!
Nello specifico, di quello fondente.
Mangiato così com'è, al naturale, o al massimo con un pezzo di pane.
Invece, per quello al latte, che ai bambini viene regalato per la maggiore, non c'è niente da fare...rischiamo di lasciarlo fasciato così, come ci è arrivato.
Per questo devo sempre trovare una via secondaria per smaltirlo.
Questa crema nasce proprio per questo motivo...


CREMA SPALMABILE ALLE NOCCIOLE
(dose per un barattolo medio-grande)

Ingredienti:

  • 100 gr di pasta di nocciole (o nocciole tostate da ridurre in pasta)
  • 300 gr di cioccolato al latte
  • 55 gr di zucchero finissimo
  • 12 gr di cacao amaro
  • 1 cucchiaio raso di olio di oliva



    Procedimento:

    Per preparare la crema, iniziare sciogliendo il cioccolato a bagnomaria o al microonde.
    Nel frattempo prendere la pasta di nocciole.

    (Apro una parentesi...in alternativa, se non si trova la pasta di nocciole pura, si può usare la stessa quantità di nocciole tostate, da tritare in un mixer tanto da ottenere una pasta liscia e morbida, non granulosa; bisogna fare in modo che fuoriesca l'olio prodotto naturalmente dal frutto della nocciola.
    Chiusa parentesi).

    Quando il cioccolato sarà perfettamente sciolto e vellutato, unirvi la pasta di nocciole, l'olio d'oliva, lo zucchero ed il cacao.
    Mescolare con un mixr sino ad amalgamare completamente gli ingredienti ed ottenere la consistenza di una crema spalmabile, anche se subito potrà risultare più liquida.
    Vuotare tutto in un barattolo ermetico e conservarla al fresco (ma non in frigo altrimenti diventa troppo dura).
    La crema spalmabile è pronta!






    Certo, utilizzando questi semplici ingredienti che, in linea di massima, sono sempre presenti nelle case di tutti, non si può pretendere di ottenere una crema spalmabile come la Nutella o altre sue simili.
    Per quelle vengono usati specifici ingredienti quali burro di cacao, latte in polvere, ecc.
    Materie prime più difficili da reperire e utilizzate maggiormente nell'industria dolciaria e in pasticceria.

    Questa rimane comunque una valida alternativa...
    Provatela per farcire una torta, spalmata sui biscotti o semplicemente su una fetta di pane tostato.
    Non vi deluderà.


    Selena



    Commenti

    Post più popolari